Pubblichiamo molto volentieri questo contributo che ci invia Luca Pianigiani, uno dei più attesi relatori di Ebook Lab Italia.

Ciao a tutti,
in un evento che si chiama “Ebook Lab Italia”, la nostra proposta di parlare di “musica” (sabato 5 marzo, siamo gli ultimi a parlare nel tardo pomeriggio) sembra quantomeno “off topic”. Però… proprio per questo lo abbiamo proposto e gli organizzatori ci hanno ascoltato ed invitato. Non so come la pensate voi, ma noi crediamo che il vero business dell’editoria digitale non può essere solo quella della “sostituzione” di un prodotto “fisico” con quello “digitale”, che l’occasione non è solo quella della “conversione”, importante ma anche legata ad un’evoluzione culturale (si sviluppano più velocemente le tecnologie delle menti umane, purtroppo… o per fortuna).

(altro…)

Pubblicato il 23-02-2011 | permalink | 1 commento

T-Page si aggiunge ad Asus come main sponsor di Ebook Lab Italia. T-Page affianca l’editore nella produzione e diffusione dei libri digitali con una serie di soluzioni che integrano la gestione di carta e bit, come ad esempio un unico motore di impaginazione per creare il libro cartaceo (PDF) e quello digitale (ePub).

I partecipanti ad Ebook Lab Italia potranno inoltre partecipare al workshop tenuto da Carloalberto Baroni, creatore di T-Page, sul tema “Produrre libri ePUB e PDF dall’impaginazione dei contenuti al PoD su store digitali” in cui apprendere come rendere tracciabile l’intera filiera di produzione e di distribuzione delle opere editoriali digitale.

Pubblicato il 23-02-2011 | permalink | Lascia un commento

Bill McCoy

IDPF ha annunciato oggi il rilascio del draft delle specifiche di EPUB 3! Per i prossimi 30 giorni tutti quelli che vorranno potranno studiarsele e avanzare osservazioni e suggerimenti. I partecipanti ad Ebook Lab Italia avranno l’occasione di confrontarsi direttamente con Bill McCoy su questo tema!

Bill McCoy è il nuovo Executive Director di IDPF, ma soprattutto in questi anni è stato attivamente coinvolto nella definizione di tutte le versioni di EPUB. Avremo quindi l’opportunità di sentire dalla sua viva voce la presentazione delle specifiche, ora che esistono ufficialmente, e avviare subito una discussione sulle stesse. Idealmente si potrebbero raccogliere le osservazioni che emergeranno dalla discussione tra i partecipanti ad Ebook Lab Italia ed inviarle a IDPF “brevi manu”! Anzi, iniziamo a parlarne sin da ora nel gruppo Ebook Lab Italia su LinkedIn!

Il comunicato stampa riporta anche l’impegno di IDPF a rilasciare le specifiche definitive di EPUB 3 entro giugno 2011.

Pubblicato il 15-02-2011 | Tags: , , , , | permalink | 2 commenti

Siamo onorati di annunciare che ASUS è il main sponsor dell’edizione 2011 di Ebook Lab Italia. Storico produttore di schede madri e notebook, oggi arricchisce la sua offerta con Eee Reader DR900, un ereader dalle caratteristiche decisamente interessanti, e Eee Note EA800, un tablet pensato per leggere e prendere appunti . Ebook Lab Italia sarà un’ottima occasione per toccare con mano queste e altre novità in anteprima.

ASUS DR900

ASUS EA800

Pubblicato il 09-02-2011 | Tags: , , , | permalink | 1 commento

Ebook Lab Italia si propone come un aggregatore di esperienze, conoscenze e professionalità incentrate sull’editoria che cambia. A tale scopo ELI mette a disposizione di blogger, giornalisti e fotoreporter gli accrediti stampa per visitare la manifestazione e partecipare alle sessioni in programma.


Come accreditarsi
*Pre-accredito giornalisti. Giornalisti e fotoreporter possono inviare una e-mail di richiesta di pre-accredito a press@riminifiera.it oppure via fax al numero 0541-744505. Nella richiesta si prega di indicare: nome, indirizzo, recapito telefonico, testata di riferimento e numero d’iscrizione all’Ordine o appartenenza all’AIRF.
*Pre-accredito blogger. Blogger che trattano tematiche afferenti l’editoria digitale, la tecnologia e la multimedialità sono invitati ad inviare una e-mail di richiesta di pre-accredito a info@ebooklabitalia.com completa di nome, indirizzo, recapito telefonico ed URL del blog.

Pubblicato il 28-01-2011 | Tags: , , , , , | permalink | 1 commento

Viviamo in tempi tiepidi, e stavo per farmene una ragione. Raggiunta la maturità senza neanche aver superato l’adolescenza, mi ritrovavo sempre più spesso a reinterpretare Barney alle cene con vecchi e nuovi amici, un po’ choccati dalle mie intemperanze argomentative. Considerate che non tengo lo zucchero in casa o un televisore e tantomeno un’automobile. Non solo: l’immaginario televisivo mi annoia a morte, tanto che non riesco nemmeno a indignarmi a bacchetta per la prevedibile telenovela a luci rosse dell’uomo solo al comando.

Foto di @jj_maloy, distribuita con licenza Creative Commons

(altro…)

Pubblicato il 27-01-2011 | Tags: , , , , | permalink | 1 commento

Ti aspettiamo il dal 3 al 5 marzo a Rimini per una full immersion nei temi dell’editoria digitale. Nell’arco dei tre giorni verranno affrontati temi che spazieranno dalle problematiche relative ai sistemi DRM all’analisi dell’impatto degli ebook sul ruolo svolto sino ad oggi dalle biblioteche. Si discuterà di come saranno i libri di testo elettronici e di quali supporti hardware aspettarsi nel prossimo futuro. Sei dei nostri?

Pubblicato il 26-01-2011 | permalink | 1 commento

Ciascuno di noi ha un talento indiscusso e non rivendibile: il mio è che so leggere. Ho un talento preciso per perdermi in una storia, per godermi un romanzo, per prenderne il ritmo, il pensiero, l’atmosfera, il linguaggio e la voce. Leggo veloce, leggo profondo, leggo di tutto e non posso stare senza. Non credo di aver mai passato un giorno senza un romanzo in corso, non da quando ho iniziato: il mio umore dipende dal libro in corso, se è lento sono pensosa e riflessiva, se è serrato sono agile e efficiente, se è inusuale cambio espressione e modo di muovermi e di guardare. Se non mi piace sono nervosa finché non decido di mollarlo, cosa che però faccio: è un mio diritto, diceva qualcuno più in gamba di me.

Ritengo insomma di essere La Lettrice e in quanto tale di avere i titoli per poter esprimere una serie di imperiosi desideri agli editori.

Sono desideri, non ordini, ma diciamocelo: scrittori ed editori, senza quelli come me, non sarebbero nessuno.


Foto di @wallstalking.org, distribuita con licenza Creative Commons

(altro…)

Pubblicato il 25-01-2011 | Tags: , , , , , | permalink | 1 commento

Le trasformazioni in corso nel sistema editoriale contemporaneo presentano rilevanti elementi di similarità con quelle occorse in Europa dopo l’avvento della stampa a caratteri mobili, ed il parallelo tra il mondo di allora e quello di oggi fornisce un valido aiuto per darci senso del caos. E’ questa, in estrema sintesi, la tesi proposta da Clay Shirky in un famoso e citatissimo blogpost del marzo 2009, a sua volta ispirato al lavoro di Elizabeth Eisenstein nel suo The printing revolution in early modern Europe.
Si tratta di un parallelo effettivamente utile per comprendere il tempo presente? E quali sono gli elementi più simili tra l’”età di mezzo” attuale e quella che si inverò in Europa nel Cinquecento? Per capirne qualcosa in più, abbiamo provato a chiederlo direttamente a Elizabeth Eisenstein. [NB: l'intervista che segue è stata pubblicata, in forma ridotta su Nòva- Il Sole 24 Ore, 23.04.09] (altro…)

Pubblicato il 17-01-2011 | Tags: , , , , | permalink | 1 commento

Qualche nota sul mio primo giorno (giovedì 6 gennaio) a Las Vegas, in visita al CES 2011, la più importante fiera al mondo dedicata all’elettronica di consumo.


App, uffa, è tutta un’App
Mentre Apple, che al CES non viene da due anni, apre proprio in questi giorni l’App Store anche per il Mac, e mentre già si scopre che non è proprio così ben fatto (a quanto pare basta poco per non pagare le applicazioni, guarda qui), perfino l’AUDI – che qui al CES ha presentato con NVIDIA l’auto connessa WiFi con geolocalizzazioni, 3D, realtà aumentata ecc… – ha annunciato che metterà in piedi una struttura per l’approvazione delle applicazioni destinate all’AUDI. L’ennesimo application store, perfino nell’auto. Sarà bene o sarà male? Boh, ditemi voi. Comunque i costruttori d’auto più avveduti qui al CES ci sono, con applicazioni WiFi a servizio della guida e dell’entertainment ci sono: Audi, BMW, Ford, Honda… No, non ho visto FIAT. E neanche Chrysler a dire il vero. Per Marchionne, campione della managerialità d’avanguardia nostrana, l’importante è ridurre di 3 minuti la pausa per competere globalmente, che ci volete fare.


Ebook reader, non se ne parla
Gli ebook reader ci sono, ovviamente ci sono: nuovi modelli con inchiostro elettronico in bianco e nero, ma anche a colori (non disponibili prima di fine anno però), schermi LCD a basso consumo, tutti con connettività wifi e 3G ecc… Finalmente l’attenzione comincia a spostarsi dall’hardware alla ergonomia, al design, alla usabilità, alle interfacce. A chi però come me era qui anche l’anno scorso (non si parlava d’altro) balza agli occhi, anzi alle orecchie, il fatto che di ebook reader non parli più nessuno, o quasi. Cosa vuol dire? (altro…)

Pubblicato il 10-01-2011 | Tags: , , , , , | permalink | 1 commento